LEADERBOARD
Local | Angela Capasso | 20 Marzo 2017
Al via Primavera del Welfare,
al tavolo interviene Marco Musella
Al via Primavera del Welfare, al tavolo interviene Marco Musella
Sono partiti oggi a Napoli gli Stati Generali del welfare grazie all'avvio della manifestazione "Primavera del Welfare" organizzata dalla Regione Campania. Alla Stazione Marittina del Molo Beverello un tavolo istituzionale ha aperto i lavori dei 12 tavoli istituzionali scelti per questa intensa due giorni. “Quando parliamo di welfare, siamo portati a pensare alle fragilità di ciascuno, vorrei invece che si ricominciasse a parlare del valore che ogni persona che può dare valore alla comunità in cui vive”. Così Lucia Fortini, assessore alle Politiche sociali della Regione Campania, ha aperto il congresso. Al tavolo presenti anche il Direttore Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Federico II di Napoli, Marco Musella intervenuto con "Come ripensare il welfare. Riflessioni e proposte"; Claudia Fiaschi Portavoce del Forum Nazione del Terzo Settore con "L’Italia delle povertà plurali: il welfare dei diritti"; Carlo Borgomeo (Presidente Fondazione con il SUD) con "L’infrastrutturazione sociale del Mezzogiorno"; Giuseppe Guerini (Portavoce Alleanza delle Cooperative Italiane Settore Sociale) con "Il ruolo delle cooperative sociali per rilanciare le politiche del Welfare".

Alla conclusione della presentazione, al via i lavori dei 12 tavoli istituzionali il cui prodotto sarà presentato domani in una sessione plenaria alla presenza del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. “I tavoli non saranno esaustivi ma dobbiamo modificare quella che è la programmazione e l’oggetto che ci siamo immaginati” - dice l'assessore Fortini. Vorrei che diventassero permanenti così come gli Stati generali accompagnando la nostra programmazione nel corso della legislatura”.
Tags
 
Lascia un commento

Nome

Email

Commento

2 + 2