LEADERBOARD
Global | | 12 Febbraio 2018
Iraq, Unicef: 4 milioni bambini
vivono in condizioni di povertà
Iraq, Unicef: 4 milioni bambini vivono in condizioni di povertà
In concomitanza della Conferenza internazionale del Kuwait per la ricostruzione dell'Iraq (12-14 febbraio), l'Unicef e l'UN-Habitat hanno presentato la ricerca "Committing to Change - Securing the Future", chiedendo urgenti investimenti per ripristinare le infrastrutture e i servizi di base per bambini e famiglie. Secondo i dati della ricerca in Iraq 1 bambino su 4 è povero; dal 2014 verificati 150 attacchi alle strutture educative e 50 attacchi ai centri sanitari e al personale sanitario; nella sola città di Mosul, oltre 21.400 case sono state danneggiate o distrutte; la metà di tutte le scuole irachene avrebbe bisogno di riparazioni e più di 3 milioni di bambini hanno subito un'interruzione nel percorso scolastico; il 35% dei bambini non completa la scuola primaria. Inoltre, circa 1 milione di bambini hanno bisogno di supporto psicosociale; 2.260 sono detenuti in Iraq, metà di quali sono sospettati di essere stati utilizzati come bambini soldato; il 90% dei bambini a Mosul sono ancora traumatizzati a causa della morte di persone a loro vicini. La violenza può essersi attenuata in Iraq, ma ha sconvolto la vita di milioni di persone in tutto il paese, lasciando un bambino su quattro in povertà e spingendo le famiglie a misure estreme per sopravvivere.
Tags
 
Lascia un commento

Nome

Email

Commento

2 + 2