LEADERBOARD
Editoriali | Marco Musella | 23 Settembre 2017
Svolta sociale: riforma e innovazione
Svolta sociale: riforma e innovazione
Parlare di impresa sociale oggi significa inevitabilmente tenere insieme il tema della recente riforma con quello dell'innovazione. Da un lato, infatti, la riforma offre all'imprenditoria sociale strumenti nuovi, ne allarga il campo d'intervento ma con una messa a punto che sarà molto complessa. Dall'altro per rafforzare la crescita e ridurre le disuguaglianze c'è bisogno di un nuovo modello di sviluppo che può nascere solo valorizzando le soluzioni offerte dai laboratori sociali e dagli incubatori che sono pieni di idee innovative. Questo però è il momento di passare dalla sperimentazione e far conoscere nel dettaglio le pratiche che possono essere replicate e mettere a sistema i risultati. Temi che verranno trattati nel XV workshop nazionale sull'impresa sociale, organizzato a Riva del Garda da Iris Network. Il titolo "Innovazione e Riforma all'ultimo miglio" evoca chiaramente i ragionamenti fatti fino ad ora che non possono prescindere dalla presa d'atto che il non profit produttivo è più che mai in fase di transizione. Senza dubbio è alle prese con un processo di affrancamento dalle commesse pubbliche lungo e complicato, ma che non è più in discussione come in passato. Il dato più confortante è che manifesta una vivacità e un'energia incomparabilmente elevate, che ne fanno una delle risorse più preziose per l'economia e per la società italiana.
Tags
 
Lascia un commento

Nome

Email

Commento

2 + 2