LEADERBOARD
Meridionale | | 11 Ottobre 2017
Sfida di Dialogue per integrare
gli imprenditori migranti
Sfida di Dialogue per integrare gli imprenditori migranti

È partita la sfida sociale di Dialogue Place. L’incubatore che si trova a Napoli in via Portacarrese a Montecalvario 69, ha proposto un quesito agli innovatori ed imprenditori sociali europei, che sono chiamati a rispondere con un’idea per la sua soluzione. La sfida consiste nel chiedere agli imprenditori sociali, in Italia e in Europa, di connettere al meglio gli imprenditori migranti con l’economia locale, risolvendo problemi legati alla lingua, il trasporto e la rete di supporto. I vincitori potranno ottenere contributi finanziari fino a 30 mila euro per realizzare le loro iniziative e supporto di diverso genere, come l'essere affiancati e sostenuti dallo stesso incubatore Dialogue Place.
Si tratta di una challenge, con scadenza a dicembre, che si inserisce nel più ampio progetto di Dialogue che si propone di promuovere la diversità sociale e culturale come un vantaggio competitivo. Il dialogo prosegue per aiutare i giovani locali e migranti potenziandoli. I partecipanti al dialogo hanno accesso ai laboratori, ai programmi di formazione e ad una gamma personalizzata di servizi di consulenza sugli start-up. Tutti gli obiettivi, gli sforzi e i servizi non possono avere piena successo se i partecipanti sono ostacolati dal contatto con la comunità sociale e commerciale in cui vivono.

Tags
 
Lascia un commento

Nome

Email

Commento

2 + 2