LEADERBOARD
Meridionale | | 13 Giugno 2018
Meridonare,“eSTATE con noi”
La Casa del Bambino al TgR
Meridonare,“eSTATE con noi” La Casa del Bambino al TgR

Salta tristemente agli onori della cronaca, la questione migranti nel nostro Paese. Oggi più che mai ci si ritrova a fare i conti con una emergenza che non trova una facile soluzione. Viaggi della speranze, dove i protagonisti sono, loro malgrado: uomini, donne e bambini. Persone già hanno vinto la loro battaglia più grande se riescono ad approdare su spiagge sicure. Ma il più delle volte, il viaggio continua ed è fatto di distanze culturali da annullare, lingue da capire e integrazione da concretizzare nel quotidiano. Questo lavoro viene fatto da tanti professionisti, come raccontato al Tg3 Campania da Paola Russo, responsabile de “La Casa del Bambino”. L’intervista ha dato modo alla dottoressa Russo di raccontare al pubblico televisivo anche la raccolta fondi targata Meridonare “eSTATE con noi”. Vi ricordiamo che eSTATE con noi non è semplicemente un campo estivo: ma  è una possibilità “altra” di crescere e di conoscere il mondo, a partire da un contesto multiproblematico come quello del quartiere/ghetto di Destra Volturno, nella città del casertano che è il luogo/non luogo dove si concentra la più numerosa popolazione immigrata in Italia. Il campo estivo è una tradizione delle attività educative della Casa del Bambino, centro educativo territoriale dove ogni giorno, per tutto l’anno scolastico, dalle 15 alle 19 cinquanta bambini con quattro operatori studiano, giocano e lavorano insieme. A fine giugno, per cinque settimane fino alla fine del mese di luglio, le attività della Casa del Bambino cambiano, si adeguano alle esigenze e ai ritmi dell’estate e alla vita di mare.La programmazione del campo estivo 2018 probabilmente sarà ispirata ai giochi di ruolo “I Vichinghi” o “L’età della pietra”. Quindi come suggerito da Paola Russo: non ci resta che donare e fare la nostra parte.

Tags
 
Lascia un commento

Nome

Email

Commento

2 + 2