LEADERBOARD
Local | | 12 Marzo 2018
Migranti dell'agro nocerino-sarnese
L'indagine della Gorèe Onlus
Migranti dell'agro nocerino-sarnese L'indagine della Gorèe Onlus

E' stata presentata nel convento dei frati francescani a Sarno l’indagine dal titolo “Le risposte dell’agro nocerino-sarnese ai bisogni sanitari, socio-assistenziali e lavorativi dei migranti”. L’indagine è stata realizzata - come riportato da comunicareilsociale.com - dagli operatori del progetto “Italiani & Migranti, Giovani & Solidali”, promosso grazie al cofinanziamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del servizio Civile Nazionale. La ricerca è stata presentata da Giancarlo Cursi, docente dell’Università Salesiana e coautore del Rapporto nazionale sulla condizione giovanile. 

L’evento rappresenta la conclusione del progetto sociale “Italiani & Migranti, Giovani & Solidali”, promosso dall’associazione Gorèe Onlus, rivolta alla popolazione dei Comuni dell’Agro Nocerino – Sarnese e, in particolare, ai più giovani. Numerose le iniziative messe in campo negli ultimi mesi al fine di coinvolgere giovani italiani e stranieri, la cui presenza nella provincia di Salerno è andata via via aumentando negli anni: seminari, corsi di formazione, mostre, anche la costituzione di una cooperativa per l’avviamento al lavoro di persone in stato di disagio. Le attività si sono svolte tra Sarno, Nocera Inferiore, Angri, Scafati, San Valentino Torio, san Marzano sul Sarno.

L’associazione Gorée Onlus offre servizi di accompagnamento, assistenza, consulenza e formazione sul territorio dell’Agro Nocerino – Sarnese, privilegiando, in modo mirato, le risposte ai bisogni della popolazione migrante, femminile e giovanile. Si occupa, in particolare, di assistenza socio-assistenziale a persone in stato di particolare bisogno, a tutela dei minori e delle donne a rischio di devianza e di sfruttamento lavorativo e sessuale.

Tags
#migranti   
Lascia un commento

Nome

Email

Commento

2 + 2